fbpx

Blog

Il blog di performa.me
19 Mar 2020

I 5 Punti Chiave sull’Importanza della Formazione

La società attuale si trova in un momento di transizione, in cui l’innovazione e l’evoluzione tecnologica stanno impattando sul modo di operare di tutte le attività imprenditoriali, dalle più piccole alle più grandi. Contemporaneamente anche il mercato del lavoro evolve velocemente e per i lavoratori più che mai assume particolare importanza la formazione intesa come costante aggiornamento del know-how.

In tale contesto, rimanere al passo con i tempi è fondamentale. Le aziende devono riuscire a formare al meglio tutti i collaboratori, dal manager alla figura junior, imparare nuove tecniche e trovare strumenti sempre più efficienti per migliorare la gestione e le performance di ciascuno. In Italia, però, non sono ancora così numerose le aziende che si attivano per creare un vero e proprio percorso di formazione e crescita strutturato sul tuo reale fabbisogno formativo.

La formazione continua va vista non come una spesa, bensì come un investimento fondamentale per la crescita delle persone che lavorano con te e di conseguenza dei tuoi risultati aziendali. Un investimento che presuppone un’attenta analisi degli obiettivi desiderati, al fine di massimizzarne il rendimento.

Ma quali sono i vantaggi della formazione?

1) Incremento della qualità della produttività aziendale

La formazione permette l’acquisizione di nuove competenze, spesso anche molto specifiche, che consentono a dipendenti e manager di svolgere le proprie mansioni in maniera più performante con risparmio di tempo e di energie. Questo principalmente perché chi partecipa regolarmente a corsi di formazione acquisisce più sicurezza e consapevolezza delle proprie skills, aumentando la qualità del proprio lavoro e contribuendo così a diffondere un’atmosfera positiva in cui lavorare. Inoltre, la formazione mirata all’acquisizione di determinate competenze, permette di determinare le risorse che si occuperanno di specifiche mansioni, definendo così in modo chiaro l’organigramma aziendale.

2) L’azienda ottiene un vantaggio competitivo

Essere al passo con i tempi è fondamentale per posizionarti al meglio nel mercato in cui la tua azienda opera. Ancor più oggi, considerata la velocità con cui avanza lo sviluppo tecnologico. Un’azienda che sa sfruttare le nuove tecnologie, soprattutto la strategia di marketing online, si presenta come una realtà moderna e al passo coi tempi, innovativa e valida, che sa come raggiungere il suo target. Formare i tuoi collaboratori affinché siano in grado di utilizzare al meglio i nuovi strumenti di marketing significa, dunque, disporre di un team efficiente, capace di creare la web reputation dell’azienda orientandosi verso il mercato di riferimento. I competitor, infatti, si battono puntando sull’unicità dell’azienda, un elemento che a sua volta va costruito investendo nelle persone che vi lavorano. Il loro bagaglio di competenze e professionalità è unico proprio in virtù del loro essere persone (e risorse) uniche. Costruire valore sulle persone che quotidianamente danno vita e vitalità a un’impresa è sicuramente una mossa vincente in un mondo che richiede expertise sempre più raffinate.

3) La motivazione dei dipendenti

Non sottovalutare i risvolti psicologici che i corsi di formazione generano alle persone che lavorano in azienda. Gli effetti di un percorso formativo ben calibrato sono assolutamente positivi: un’azienda che offre ai suoi collaboratori la possibilità di crescere professionalmente, gratifica le persone, le aiuta a sentirsi individui e non oggetti o numeri disposizione dell’azienda. Inoltre, le persone vengono messe nella condizione di comprendere a fondo l’importanza che rivestono nella realtà aziendale, generando così una maggiore motivazione a migliorare sempre e svolgere con cura il proprio lavoro.

4) La diminuzione del turnover

Potrebbe sembrare un collegamento azzardato, ma la diminuzione del turnover è strettamente connessa alla formazione laddove proprio la formazione incentiva la motivazione dei dipendenti. Un professionista soddisfatto e incentivato difficilmente lascia il posto di lavoro e per un’azienda è di vitale importanza mantenere un rapporto continuativo con tutte le figure aziendali, indipendentemente dal loro ruolo. In tal modo il bagaglio di conoscenze ed esperienze accumulate negli anni si trasforma in una risorsa che garantisce l’efficienza dei processi lavorativi, i dipendenti mettono più entusiasmo e passione in quello che fanno e ciò diviene sicuramente percepito agli occhi dei partners e dei clienti. Viene altresì abbattuto il costo di ricerca di nuove figure per “rimpiazzare” quelle che se ne vanno.

5) Perché scegliere un corso di formazione in aula?

Il corso di formazione in aula è tutt’ora la modalità più utilizzata nel territorio italiano. Questo perché si tratta di un metodo consolidato nel tempo che continua a garantire numerosi benefici. Il primo, e forse più evidente, è il contatto umano tra docente e corsista. Le abilità di un buon formatore fanno sì che con la presenza di una persona in aula dà luogo a una comunicazione più efficace e stimolante, oltre ad una più facile memorizzazione delle informazioni trattate. Un altro degli aspetti positivi è la possibilità di poter interagire costantemente con il formatore, ponendo domande e analizzando casi reali durante la lezione. Questo fa sì che il coinvolgimento dei corsisti sia superiore rispetto ad un corso di formazione online. In aula, inoltre, è possibile operare “on the job” e fisicamente affrontare e creare nuove iniziative a livello pratico.

IMPORTANTE: Prima di decidere quale sia il corso di formazione più indicato rispetto alle tue esigenze, ti consigliamo di raccogliere informazioni sulla reputazione dell’ente di formazione o del docente che terrà la lezione.

Lascia un commento