Business coachAlessandro Lucà
GenereCorso in loco
 

PER ALTRE INFO

    Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto indicato nell’informativa Privacy & Cookie policy presente sul sito, per la finalità di ricevere del servizio richiesto e per finalità di marketing.

    Corso Performa.me

    Julio Velasco, allenatore e manager, affermava che “Non è che lo spirito di squadra è un imperativo etico. Non è che chi fa gioco di squadra è un bravo ragazzo e chi non fa gioco di squadra è un egoista cattivo. Non è che un giocatore va a fare copertura all’attaccante o un terzino va a fare la diagonale, perché al centroavanti gli è scappato lo stopper o al marcatore centrale, perché è solidale.. Ci va perché è il suo ruolo e che quando a un attaccante gli scappa il suo compagno, il suo ruolo è coprirlo.

     

    GIOCO DI SQUADRA

    Coach Alessandro Lucà, formatore 

    Non è detto che un buon gruppo sia allo stesso tempo anche una buona squadra. Per essere anche una buona squadra è necessario avere un obiettivo ben formato, un metodo e soprattutto dei ruoli.

    Bene, se condividiamo questo punto di partenza siamo anche pronti per porci la domanda: 

    come fare squadra, quindi, lavorando per obiettivi?

    Lo spiegherà Alessandro Lucà affrontando i seguenti aspetti:

    – Cos’è un gruppo e cos’è una squadra

    – L’importanza dei ruoli

    – La gestione delle dinamiche di gruppo e delle tensioni

    – Il leader e il contro leader

    – Empatia, ricalco e calibrazione

    – Come comunichiamo

    – L’ascolto attivo

    – Un obiettivo ben formato

    – Il meeting

     

    L’OBIETTIVO

    Attraverso tecniche, nozioni ma soprattutto esercitazioni decideremo se diventare squadra o restare solo un gruppo di lavoro. Condivideremo l’importanza di avere un obiettivo scritto e condiviso nel rispetto dei nostri ruoli.